Erin accoglie, all’interno di quattro appartamenti, nuclei famigliari mamma/bambino che necessitano di un supporto educativo finalizzato al benessere della persona e della famiglia.

Progetto Erin significa fare Educazione, offrire Residenzialità attraverso la possibilità di abitare, anche se temporaneamente, in un luogo protetto che accoglie e sostiene, dove poter recuperare e mettere nuovamente in gioco le proprie risorse, attraverso l’Integrazione, come opportunità di incontro e di relazione tra persone diverse.

Il Progetto Erin nasce nel 2005 e si occupa costruire percorsi educativi per nuclei mono-parentali di mamme con 1 o 2 figli, segnalateci dai servizi sociali.

È un progetto di avvio e sostegno all’autonomia, di accompagnamento e sostegno alla gestione della genitorialità.

Gli obiettivi e le azioni previste dal Progetto Erin si traducono nell’accompagnamento di donne verso una maggiore autonomia, in un percorso finalizzato alla crescita e all’emancipazione personale. I percorsi educativi sono costruiti intorno alle esperienze individuali al fine di sostenere le ospiti nella ricerca e nell’acquisizione di modalità di relazione più appropriate tra la propria soggettività ed il complessivo sistema delle relazioni sociali.

La presenza educativa è di 5 giorni su 7, 30 ore alla settimana, con regole di senso (no ospiti notturni), e la possibilità di sperimentare in un luogo protetto, progetti educativi individualizzati grado di autonomia nel percorso, grado di possesso della casa.

Notizie da Erin

Cerchiamo educatrice professionale con titolo (obbligatorio) per il servizio SIPROIMI

La Cordata ricerca urgentemente educatrice professionale con titolo (obbligatorio) per il servizio SIPROIMI – Minori Vittime di Tratta – con sede in Cormano, raggiungibile facilmente con mezzi pubblici. La posizione aperta prevede contratto full-time a tempo determinato per i primi sei mesi. Si lavora su turni, comprensivi di notti. Il contratto applicato è il CCNL cooperative sociali con le indennità […]leggi di più >>