Zumbimbi ospita minori con genitori affetti da coronavirus. In quarantena, saranno costretti a relazionarsi con operatori a volto coperto, mascherine, protezioni, un po’ come dei marziani, e a comunicare con i propri genitori e amici attraverso delle piattaforme digitali.

Per questo motivo, per alleggerire la situazione e provare a dare una differente chiave di lettura a questa situazione, abbiamo deciso di creare un “ambiente fantastico” che richiami ai “marziani” con i disegni che vedete, il tema è appunto quello del viaggio spaziale nei nostri locali.

 

 

Protezioni, voci alterate, distanze viste come esplorazione del nuovo, avventura da affrontare e da superare, per poi tornare insieme ad abbracciarsi.

Zumbimbi è nato grazie alla collaborazione con Comune di MilanoEMERGENCYCooperativa COMINFondazione di Comunità Milano OnlusTerre des Hommes Italia e Diaconia Valdese.

Per i disegni ringraziamo Sonia Tomè e il figlio Pietro, Gabiella Valera e tutti gli artisti le cui opere non rientrano in queste foto.